Regione Marche – Prezzario Edizione 2022
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 22 dicembre 2021, n. 1583, pubblicata sul BUR del 31 dicembre 2021, n. 111. Aggiornamento del Prezzario ufficiale della Regione Marche in materia di lavori pubblici – edizione anno 2022.
https://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Edilizia-e-Lavori-Pubblici/Prezzario-regionale-lavori-pubblici

Il nuovo prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici individua, per ogni lavorazione, il costo minimo della cd sicurezza inclusa o ordinaria, ovvero il costo di ogni accorgimento necessario ad eseguire la lavorazione di cui trattasi in condizioni di sicurezza.

Premessa su costi ed oneri della sicurezza
Le spese per la sicurezza in cantiere sono distinguibili in costi per l’attuazione del piano di sicurezza e coordinamento (denominati normalmente e semplicemente “costi della sicurezza” o “costi esclusi”) e oneri economici che l’impresa deve sostenere per l’attuazione delle misure stabilite dalla legge in materia di salute e sicurezza dei lavoratori (denominate normalmente “oneri della sicurezza” o “costi inclusi”), indipendentemente dalle criticità del cantiere e dalle altre condizioni specifiche dell’appalto. I “costi della sicurezza” non sono soggetti a ribasso di gara e sono aggiunti all’importo dei lavori per rendere l’importo complessivo dell’appalto congruo anche in relazione agli obblighi specifici di salute e sicurezza del particolare cantiere (si vedano gli articoli 23, c. 16, e 95, c. 6, D.Lgs. 50/2016). Sono stimati analiticamente dal coordinatore per la sicurezza, ove nominato, utilizzando le voci di costo riportate nel capitolo 26 del Prezzario regionale. In loro assenza si dovrà procedere all’analisi del prezzo.
Gli oneri della sicurezza, invece, sono indicati da ogni singolo concorrente partecipante alle gare di appalto nella propria offerta (si veda l’articolo 95, c. 5, D.Lgs. 50/2016). Questi oneri sono oggetto di valutazione all’interno della verifica più generale di congruità o anomalia dell’offerta da parte delle stazioni appaltanti (si veda l’articolo 97, c. 5, D.Lgs. 50/2016). Devono anche loro risultare comunque congrui. Allo scopo si possono utilizzare a livello indicativo gli oneri della sicurezza inclusa riportati a latere di ogni singola voce del prezzario regionale diversa da quelle del capitolo 26 sui costi speciali.

Grazie a Lorenzo Vagnarelli per la conversione.

[wpfilebase tag=file id=1671 /] https://i0.wp.com/leeno.org/wp-content/uploads/2020/02/80px-Coat_of_arms_of_Marche.svg_.png?fit=225%2C225&ssl=1https://i0.wp.com/leeno.org/wp-content/uploads/2020/02/80px-Coat_of_arms_of_Marche.svg_.png?resize=150%2C150&ssl=1Giuseppe VizzielloPrezzariRegione Marche – Prezzario Edizione 2022 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 22 dicembre 2021, n. 1583, pubblicata sul BUR del 31 dicembre 2021, n. 111. Aggiornamento del Prezzario ufficiale della Regione Marche in materia di lavori pubblici – edizione anno 2022. https://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Edilizia-e-Lavori-Pubblici/Prezzario-regionale-lavori-pubblici Il nuovo prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici individua, per...il software libero per computi metrici con LibreOffice