Home Forum Contabilità ed allegati Contabilita’ semplificata

Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Autore
    Post
    • #2972 Rispondi
      Michele Garofani
      Ospite

      Dopo essermi impratichito un po con il computo sto cercando di utilizzare il modulo contabilita.
      Premetto che non ho bisogno della contabilita’ a norma del codice, e quindi vorrei provare ad utilizzare la contabilita’ semplificata. Come si utilizza? o meglio, e’ ancora utilizzabile?

    • #2974 Rispondi
      Giuseppe Vizziello
      Amministratore del forum

      Ciao Michele,
      ho eliminato la possibilità di eseguire quella che era indicata come “contabilità semplificata” in quanto confondeva un po’ le cose.
      Del resto lo stesso D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207 all’art 210 dice:
      1. Per i lavori in amministrazione diretta di importo inferiore a
      20.000 euro e per i lavori effettuati mediante cottimo fiduciario di
      importo inferiore a 40.000 euro, la contabilita’ puo’ essere redatta
      in forma semplificata mediante apposizione del visto del direttore
      dei lavori sulle fatture di spesa. Detto visto attesta la
      corrispondenza del lavoro svolto con quanto fatturato, secondo
      valutazioni proprie del direttore dei lavori che tengono conto dei
      lavori effettivamente eseguiti.

      Per cui la norma identifica nella contabilità semplificata un modo per evitare del tutto la contabilità “canonica” fatta degli allegati che conosciamo.

      Ai fini della contabilizzazione dei lavori privati è sufficiente che impresa e committente controfirmino un computo metrico a consuntivo.
      E’ pur vero che senza la redazione di un registro di contabilità la stessa impresa non ha un documento contabile valido su cui poter apporre eventuali riserve.

Visualizzazione 1 filone di risposte
Rispondi a: Contabilita’ semplificata
Le tue informazioni: